Perché le didascalie

La didascalia museale è solo un elemento accessorio o merita di essere considerato uno strumento imprescindibile?

In Italia, perlopiù, siamo abituati ad un solo modello: è l’autorità del museo che pretende sempre di raccontare il vero. Autore, titolo, anno di realizzazione. Decenni di ricerche internazionali e di buone pratiche sul tema, nei casi più fortunati, si riducono a testi complessi che pretendono di avvalorarne l’autorità esclusiva.

Questo blog, nato allo scopo di promuovere il corso Senza titolo, nasce dunque per introdurre la ricchezza delle esperienze che si sottraggono a questa rigidità, a partire da una profonda riflessione sui pubblici del museo e il valore dei processi interpretativi.


I principali approcci adottati in ambito internazionale, le strategie possibili, gli impatti, la storia, l’accessibilità: durante il corso, si alterneranno teoria e pratica, lezioni in aula e al museo, facilitando al contempo la messa in rete con professionisti dai ruoli diversi capaci di avvalorare la complessità del tema grazie alla specificità dei rispettivi contributi.